Don Lorenzo Maggetto, attuale parroco della chiesa di Santa Croce, è nato a Piove di Sacco, un paese in provincia di Padova (Veneto), il 1 novembre 1940. Appena dieci giorni dopo la nascita, i genitori, l’11 novembre del medesimo anno, battezzarono il piccolo imponendogli il nome “Lorenzo”. La sua vocazione sacerdotale è stata nutrita fin dalla giovane età, fino a confermare il proprio “si!” davanti al Signore il 29 giugno 1967, giorno in cui ebbe inizio ufficialmente, il suo entusiastico ministero sacerdotale. L’apostolato intrapreso da don Lorenzo, dagli inizi fino ad oggi, ha visto “gettare” semi, diventati poi, alberi frondosi. Un sacerdozio costellato da importanti esperienze umane e sociali che lo hanno formato sia spiritualmente che intellettualmente. Nell’ottobre 1985, a seguito della dipartita del parroco don Nicolino Mastroianni, don Lorenzo, attraverso nomina dell’allora vescovo di Caserta, monsignor Vito Roberti, giunse a Casagiove, accolto festosamente dai suoi nuovi figli spirituali, quegli stessi figli che, ancora oggi lo seguono e in esso trovano la figura di padre che realmente cerca di andare incontro alle necessità materiali e spirituali dei suoi figli. Don Lorenzo, parroco esemplare, ancora oggi guida con amore, prudenza e saggezza la comunità cristiana affidatagli trentatré anni or sono, senza mai stancarsi di infondere nei suoi fedeli quegli insegnamenti umani ed evangelici, indispensabili nella vita di ogni cristiano.

Scarica il pdf “Storia di un Prete”


Nell’ottobre 2015, in occasione della presenza di don Lorenzo a Casagiove, giunta al traguardo dei trent’anni, i fedeli della parrocchia decisero di redigere un piccolo libro di memorie e testimonianze legate proprio alla figura di don Lorenzo Maggetto. Un gesto lodevole, quello messo in atto dai suoi fedeli, per far sì che in futuro non si perda la memoria di questo parroco che, ha contribuito senza alcun dubbio, alla rinascita spirituale sia della comunità parrocchiale, sia della città di Casagiove.